Salta al contenuto

Procedure concorsuali Procedure concorsuali

Direttore coordinatore: dott.ssa Teresa Cosenza

Ubicazione Ufficio: secondo piano - stanza 6.70 - ascensore 2

CANCELLERIA PROCEDURE CONCORSUALI

Ubicazione Ufficio: Secondo piano (palazzo Legnani-Pizzardi)
Stanze: 6.52 - 6.54 - 6.55 - Ascensori 2 e 8

Funzionario Responsabile: dott.ssa Daniela Anconetani

Competenze Ufficio: Visure fascicoli cartacei - Ritiro notifiche decreti chiusura fallimenti - Richiesta di copie conformi di atti non telematici- Richiesta di copie esecutive - Deposito di atti cartacei da parte di soggetti non costituiti - Sottoscrizione atto interpello dell'inventario- Ritiro mandati pagamento – Ritiro titoli in originale – Richiesta copie conformi all’originale di atti non telematici - Richiesta copie esecutive da parte dei curatori.

La visura dei fascicoli cartacei (con RG anteriore all'anno 2015) e dei fascicoli provenienti dall'Archivio, il ritiro dei titoli in originale, la richiesta di copie conformi all'originale di atti non telematici, la richiesta di copie esecutive anche da parte dei curatori, il deposito di atti cartacei da parte di soggetti non costituiti è possibile previo appuntamento (la cancelleria fornirà data e ora dell'appuntamento, dopo aver reperito il fascicolo, per la consultazione o il ritiro dei titoli).

Le richieste di certificati da parte di enti pubblici dovranno essere inviate a mezzo PEC al seguente indirizzo: fallimentare.tribunale.bologna@giustiziacert.it

Le richieste di certificati per il godimento dei diritti civili vengono evase previo appuntamento direttamente all’E-mail istituzionale dell'ufficio: fallimentare.tribunale.bologna@giustizia.it (la cancelleria fornirà data e ora dell'appuntamento).

A far dal 1 giugno 2022 l’accesso del pubblico allo sportello è attivo dalle ore 9 alle ore 12, dal lunedì al venerdì, previo appuntamento all’indirizzo e-mail: fallimentare.tribunale.bologna@giustizia.it ovvero ai recapiti telefonici 051- 2751150 / 051- 2751398 / 051- 2751310 (O.d.S. n. 227 del 23.5.2022)

Il ritiro dei mandati di pagamento e le attività collegate saranno erogati dall'Associazione Curatori presso il Tribunale, piano secondo, stanza 6.77 nelle giornate: da lunedì a venerdi dalle 11.30 alle 12.30 previo appuntamento telefonico al n. 051- 2751710 o all'indirizzo Email: pct-helpdesk@assocuratoribo.it

 

A far data dal 1 marzo 2023, ai sensi sensi degli artt. 192 e 196 del Testo Unico Spese di Giustizia, così come da ultimo modificato dal D. Lgs 149/2022, i pagamenti del contributo unificato, del diritto di certificato, delle spese per le notificazioni a richiesta d’ufficio, nonché dei diritti di copia, devono obbligatoriamente essere eseguiti online tramite la piattaforma di cui all’art 5 comma 2 del D. Lgs 82/2005 (c.d. piattaforma pagoPA).

L’operazione di pagamento tramite pagoPA può essere avviata o dal Portale dei Servizi Telematici oppure da uno dei Punti di Accesso di cui al DM 44/2011; l’avvenuto pagamento è certificato dalla consegna ai sistemi informatici di Giustizia -per il tramite di una infrastruttura tecnologica- della ricevuta telematica, sotto forma di documento informatico. Tale ricevuta è conservata in un archivio centralizzato. Ogni pagamento è univocamente individuato da un “Identificativo Univoco di Versamento (IUV)”.

 

Vademecum per gli utenti in caso di utilizzo del PST.

 

(aggiornato: 27/03/2023)