Salta al contenuto

Come fare per... Come fare per...

Divorzi contenziosi Divorzi contenziosi

COSA E'
Puo' essere chiesto da ciascuno dei coniugi decorsi 3 anni dalla data in cui gli stessi sono stati autorizzati a vivere separati, oltre che nei casi particolari indicati dall'art. 3 Legge n. 898/1970 e successive modificazioni.

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO
Artt. 4 e ss. Legge 898/1970 e successive modificazioni

 

CHI PUO' RICHIEDERLO
L'interessato con l'assistenza di un difensore munito di procura.

 

ASSISTENZA DI UN DIFENSORE
L'assistenza di un difensore e' indispensabile, in quanto si tratta di una causa contenziosa.

 

COME SI RICHIEDE e DOCUMENTI NECESSARI
Il divorzio si richiede attraverso il deposito di un ricorso presso il Tribunale del luogo dove il convenuto ha la residenza.
Al ricorso vanno allegati:

- nota di iscrizione a ruolo;
- estratto dell’atto di  matrimonio rilasciato dal Comune dove e' stato celebrato;
- stato di famiglia di entrambi i coniugi;
- certificato di residenza di entrambi i coniugi;
- copia autentica del verbale di separazione consensuale con decreto di omologa o copia autentica della sentenza di separazione con attestazione del passaggio in giudicato.

 

DOVE SI RICHIEDE
Tribunale di Bologna, via Farini 1
Sportello polifunzionale del contenzioso civile, piano terra stanza 3.100
Orario: dal lunedi' al venerdì: dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

 

QUANTO COSTA
- Contributo unificato: € 98,00

 

TEMPI
L'udienza presidenziale si tiene circa 4 mesi dopo il deposito del ricorso.


MODULI STANDARD
- Nota di Iscrizione a Ruolo - cause ordinarie trib

- Modulo autocertificazione stato di famiglia

- Scheda ISTAT

 

POSSIBILITA' DI IMPUGNAZIONE